Mela caramellata

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestDigg thisShare on StumbleUponShare on RedditBuffer this pageFlattr the author

ECCO COSA FARE:

In una tazzina di vino rosso o in una tazza d’acqua, bollire per 7-8 minuti, un centimetro di cannella, 3-4 chiodi di garofano, la scorza ben lavata di mezzo limone e una mela tagliata a pezzetti con la buccia.Quando il vino si riduce per la bollitura, si spolvera il tutto con dello zucchero e si lascia in cottura, finché i pezzi di mela non diventano caramellati; a questo punto si spegne il fuoco e si mangia la mela ancora tiepida.

In questa tisana, i principi attivi della cannella e dei chiodi di garofano agiscono in senso antibatterico e antivirale.

L’acido citrico e la vitamina C della buccia di limone, dotato d’attività antimicrobica, attivano il ciclo ossidoriduttivo di Krebs, stimolando le difese cellulari e il sistema immunitario.

Il vino rosso esercita un’azione antibiotica oltre a quella sedativa per il contenuto in tannini.

La maggiore quantità di zuccheri biodisponibili fornisce al fegato energia sufficiente per svolgere le sue funzioni metaboliche di detossicazione e di modulazione di tutti i meccanismi difensivi dell’organismo.

Gli stessi zuccheri reintegrano le riserve di glicogeno muscolare riducendo l’astenia legata all’accumulo d’acido lattico prodotto dall’intenso catabolismo caratteristico degli stati infiammatori.

Altra importante funzione della mela caramellata è quella di sedare il sistema nervoso e il metabolismo nei pazienti affetti da sindrome influenzale, con insonnia iniziale, per la dolenzia osteoarticolare diffusa, sfruttando le proprietà sedative del bromuro contenuto nella buccia della mela, unitamente a quelle dei tannini contenuti nel vino rosso.

 

Per saperne di più non perdete gli articoli sulle modalità di cottura degli alimenti  e su come scegliere le stoviglie migliori

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

© 2019 Sara Farnetti - tutti i diritti riservati - Privacy Policy