Minestra primavera

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestDigg thisShare on StumbleUponShare on RedditBuffer this pageFlattr the author

ECCO COSA FARE:

In una casseruola mettere mezzo bicchiere di olio extravergine

d’oliva, uno spicchio d’aglio schiacciato e mezza cipolla tritata. Accendere il fuoco e, quando la cipolla sarà appassita, aggiungere 100 g di piselli freschi non surgelati, 100 g di fave fresche ed un carciofo tagliato sottile. Versare 300 g di acqua bollente e lasciar cuocere incoperchiato, finché i vari componenti non siano cotti. A cottura ultimata aggiustare di sale.

Ne risulterà una minestra a ridotto contenuto liquido, da versare su 70 g di dadini di pane tostato. Qualora sia necessario stimolare il fegato, si useranno i dadini di pane fritto in olio extravergine d’oliva.

 

Per saperne di più non perdete gli articoli sulle modalità di cottura degli alimenti  e su come scegliere le stoviglie migliori

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

© 2019 Sara Farnetti - tutti i diritti riservati - Privacy Policy